Mese: Aprile 2009

sostegno alla genitorialità licia cutaia psicologo palermo

Famiglie divise e genitorialità

Per “affidamento condiviso” si intende la partecipazione di entrambi i genitori alla cura ed all’educazione dei figli a prescindere dai loro rapporti  personali e a condizione che nessuno dei due abbia carenze  tali che affidargli i figli sia contrario al loro interesse.
L’esistenza di risentimenti e rancori  tra due genitori entrambi idonei non è più visto – dall’attuale giurisdizione – come motivo sufficiente ad escludere uno dei due dall’affidamento, tanto più se si ritiene che tale discriminazione possa incrementare la conflittualità.

Leggi di più

Cinque motivi per chiedere una consulenza psicologica

  1. Cominciare a chiedere aiuto è un ottimo modo per iniziare ad aiutarsi.
  2. Ascoltare un punto diverso dal proprio è un buon modo per cercare   una nuova soluzione al problema.
  3. Raccontare la propria storia e le proprie difficoltà ad un altro aiuta a mettere ordine nella propria vita.
  4. Un buon consulente aiuta l’altro ad essere più autonomo e libero nelle scelte: non crea mai la dipendenza.
  5. Una consulenza può essere unica; nessuno può essere costretto a seguire un percorso psicologico se non vuole farlo.

Ansia e attacchi di panico

L’ ansia è un’emozione con una sensazione di costante minaccia e paura immotivata.
Gli attacchi di panico sono crisi d’ansia estreme, sconvolgenti, con i sintomi dell’ansia al massimo dell’intensità, fino alla paura di morire, impazzire o perdere il controllo.
I disturbi da attacchi di panico sono caratterizzati da ripetuti attacchi di panico, imprevedibili, inaspettati e non provocati né da una malattia medica né da una sostanza.
Essi irrompono all’improvviso nella vita di un individuo destabilizzando il suo equilibrio emotivo e relazionale. Spesso la conseguenza comportamentale nel soggetto è la paura che l’episodio possa ripresentarsi con la stessa intensità: questo stato di allarme pervasivo costituisce l’ ansia anticipatoria, in breve la si potrebbe definire un continuo stato di apprensione di “paura di avere paura”.

Leggi di più

I gruppi di mutuo aiuto

La nostra vita è sempre attraversata da esperienze in gruppo che influenzano il nostro sviluppo e condizionano la formazione delle nostre idee, dei nostri pregiudizi, delle nostre abitudini. Un esempio significativo è l’azione familiare nel ciclo di vita, il ruolo della scuola, l’influenza del gruppo di amici e l’azione dei colleghi sul lavoro.
In breve il gruppo forma e sostiene dal punto di vista emotivo e cognitivo.
Alcuni gruppi sono più stabili nel tempo, come la famiglia, altri più temporanei. I gruppi possono avere dimensioni differenti: basta un minimo di tre persone per fare gruppo; essi possono essere piccoli, medi o grandi, fino alle folle delle manifestazioni.

Leggi di più

licia cutaia psicologo

È importante sapere che

  1. Lo psicologo non prescrive farmaci e fa psicoterapia solo se è specializzato
  2. Telefonate all’Ordine Regionale o Provinciale degli Psicologi se avete dubbi sulla specializzazione dello psicologo.
  3. Chiedetegli a quale tipo di psicoterapia vi sottoporrà.
  4. È vostro diritto conoscere la durata approssimativa della terapia, costo delle sedute, regole del rapporto terapeutico.
  5. È vostro diritto interrompere la terapia se non dà risultati.
  6. Lo psicologo è obbligato al più assoluto segreto professionale.
  7. Con lo psicoterapeuta non si fa amicizia e non si fa psicoterapia con gli amici.
  8. Lo psicologo non propone al suo paziente affari economici.
  9. Lo psicologo non accetta compensi al di fuori di quelli pattuiti.
  10. Chi richiede un colloquio con uno psicologo presso un servizio pubblico,  può rifiutare colloqui preliminari con psichiatri o assistenti sociali.